Blog

Molto spesso quando leggiamo un libro ci imbattiamo in citazioni musicali di vario tipo e, inevitabilmente, se non conosciamo i pezzi, ci perdiamo una grossa parte “di atmosfera”… a meno di non mettersi a cercare di che cosa si tratti e ascoltare un po’. Insomma come leggere in inglese consultando il dizionario: anche se armati di buona volontà ci arrendiamo alla quinta parola!

Noi vorremmo aiutarti proprio in questo: regalarti una “pillola musicale” che ti faccia capire cosa ti perdi (e ci perdiamo anche noi, a dire il vero!) quando non conosciamo le citazioni musicali di un libro. Gioia, amante di Murakami, ad un concerto di classica ha ascoltato “Le mal du pays” di Liszt, ricordandosi che era una sorta di “colonna sonora” di “L’incolore Tazaki Tzukuru e i suoi anni di pellegrinaggio”: godimento doppio!

In questo tentativo ci aiuterà Luca Leone, esperto musicale e scrittore emergente. Buona lettura (e buon ascolto)!





Leave a Reply








Libri consigliati

Facebook